09 agosto 2012

Il gatto (è stato castrato)

racconto per bimbi
 {
maestra, posso scrivere "bambini"?
no, la poesia è così e non puoi cambiarla. non rompere i coglioni Carlotta.
cit.

Il gatto di mia nonna è molto bello.
Il gatto di mia nonna è tutto nero tranne gli occhi, che sono verdi.
Quando è estate e fa caldo si corica all'ombra per dormire, e allora è possibile avvicinarglisi e accarezzarlo. Tutte le altre volte, invece, fugge dalle persone.
Si siede sul selciato e resta immobile come se fosse una statua, poi gira la testa come Giorgio Ascari per guardarsi intorno.
Alla sera, quando esco in bicicletta, lo trovo dall'altro lato della strada, mi guarda e non mi riconosce.
Il gatto di mia nonna è un po' stupido, forse, però è molto bello.

Nessun commento: